.
Annunci online

 
LaPetizione 
Le leggi naturali sono inviolabili, quelle sociali sono violabilissime
<%if foto<>"0" then%>
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Sicily Sustainable Tourism
  cerca



*Questo blog è ottimizzato per 
Firefox

Get Firefox!


FIRMA LA TUA PETIZIONE:
Petizione Europea
Petition Online
Petizioni Wwf
Petizioni Legambiente
Petizioni Infolav
No Inceneritori
No al Ponte
Cambia Clima
Stop Amianto
Peer To Peer
Class Action
Seeds Saver
No Banche Armate
Open Software
Informazione Libera
Antenne Selvagge
Contro gli sprechi
Costi di ricarica
Liberare archivio Rai
Stop al canone rai
Cinema senza spot


ISTITUZIONI MONDIALI:

United Nations
Sistem of Organization
UN Volunteers
Unicef
Unesco
Enviroment Programme
Office on Drug and Crime
International Crime Research Institute
International Computing Centre
World Food Programme
World Health Organization
Food and Agricoltural Organization
International Found Agricoltural Development
International Labour Organization
Regional Information Centre
International Atomic Energy Agency
Scientific Committee on Atomic Radiation
International Law Commission
International Justice Court
International Criminal Court
Interpol
Onu Italia
One World


ISTITUZIONI EUROPEE:
Europe and United Nations
Unione Europea
Parlamento
Commissione
Consiglio
Diritto
Europol
Rappresentanza italiana in UE


BLOG.ILCANNOCCHIALE.IT
Aegaion
Andreaspinelli
Eye
Garbo
Giugioni
Iguanablu
Irlanda
Let_it_be
Luigirossi
Mancinoedestro
Paolobongiorno
Poveromediterraneo
Rosamanauzzi
Santaopposizione
Senzabavaglio
Shamal
Triton
Unmilionediragioni


BLOG:
Piero Ricca
Beppe Grillo
Antonio Di Pietro
Carlo Lucarelli
Sandro Ruotolo
BlogGoverno
Blog sul Petrolio
 Nuke
 Beppone
Svolte Epocali
Greenhouseffect
Ammazzateci Tutti
Lettere Persiane
Blog di Partinico
Morgan Palmas
Luca Lodi
Terzoocchio
Informatieinformali


INFORMAZIONE:
Commissione Europea
Parlamento Europeo
Informazione e Documentazione Europea
Centri di Documentazione Europea
Internazionale
Wikipedia
Disinformazione
LuogoComune
LaNuovaEcologia
Nanodiagnostics
LaVoce
Report
RaiNews24
Avvisatore
IsolaPossibile
Indymedia
Unimondo
Canisciolti
Megachip
Helpconsumatori
PuntoInformatico
Peacelink
Arcoiris
Democrazialegalita
Ifatti
Aprileonline
Ecoradio
Uccidetelademocrazia


CONTRO TUTTE LE MAFIE:


Libera


SosteniamoSaviano



AddioPizzo



FondazioneFalcone


Libera
LiberaTerra
Peppino Impastato
Centro Impastato
Fondazione Falcone
Addio Pizzo
Sosteniamo Saviano
Progetto Legalità
Studenti Contro Mafie
Contra Camorra
Antimafiaduemila
Avviso Pubblico
Cuntrastamu
Osservatorio Camorra
Città nuove Corleone
Narco Mafie
Giro di Vite
Bernardo Provenzano


CONTRO TUTTE LE GUERRE:



Stop The Nato
Stop Cluster Munitions
Campagna Mine
Control Arms
Disarmo


AMBIENTE:



UN Enviroment Programme
Convention on Climate Change
Panel on Climate Change
European Enviroment Agency
European Enviroment Information
Sustainable Europe
Energo Club
Greenpeace
Wwf - Il Panda
Biodiversità
Fonte Verde
Inceneritori
Offshore No Grazie
Atomic Energy Agency
Effects of Atomic Radiation
Capitano Ultimo
Ambiente
Cartaecartone
Parks
Kloben
EcoDomus
Pannelli Solari
Ecoage
Costruzioni Solari
Il Portale del Sole
Se-project
Energia Eolica
Archivio Nucleare
Comieco
Il Sole a 360 gradi
Lifegate
Ambientenergia
Vigilanza Ambientale
Impatto Zero
Eolica


VIDEO DA VEDERE:
Nanopatologie (1.33.21)
Save the Forest (2.20)
Russian Climbing (8.23)
Crazy Student (0.38)
Orso Ballerino (1.00)
Only in India (1.06)
Crazy Dog (0.41)
4 Gemellini divertiti (1.09)
Baby Celtic Dance (0.58)


Join the FON movement!


Come disse M.L.King:
Non temo la cattiveria dei malvagi ma il silenzio degli onesti


Come disse il Buddha:
Non credete a ciò che avete udito.
Non credete alle tradizioni
solo perché sono state
tramandate per generazioni.
N
on credete in qualcosa solo perché ne è corsa voce o molti
ne hanno parlato.
Non credete semplicemente perché
vi viene citata un'affermazione scritta di un qualche antico saggio.
Non credete nelle congetture.

Non credete in ciò che considerate vero perché vi ci siete attaccati
per abitudine.
Non credete semplicemente all'autorità dei vostri maestri
e degli anziani.
Dopo osservazione ed analisi, quando la verità che avete trovato si accorda con la ragione e contribuisce al bene ed al miglioramento di ognuno,
allora accettatela,
praticatela
e vivete secondo essa.




Nucleo Operativo Ecologico
Ribellati, chiama
800-253608
ogni volta che vedi
un abuso ambientale.






BlogGoverno


Basta! Parlamento pulito


Locations of visitors to this page


 


BlogItalia.it - La directory italiana dei blog


 

Diario | Attualità | Ridere | Piangere | Petizioni | Sicilia | Ambiente | Foto |
 
Diario
1visite.

15 giugno 2007

Tutti al mare

E' davvero un bel po' di tempo che non mi faccio vivo ne qui, ne sui vostri splendidi blog... scusate. Dall'ultimo post ad oggi sono successe tante cose, mi sono reso conto che intorno a me ci sono molti più problemi del previsto, e la loro entità è maggiore rispetto alle mie aspettative.

Il primo problema è la gestione dell'Onaosi (Opera Nazionale Assistenza Orfani Sanitari Italiani). Un' ente assistenziale nato più di un secolo fa con buoni propositi, che dal 1994 opera sotto le vesti di una fondazione privata. Non si capisce perché nel 2007, in un paese che da quasi 60 anni si definisce democratico, esista un' organizzazione classista che cura i soli interessi di una piccola "èlite" di persone che non hanno assolutamente bisogno di assistenza.

La maggior parte dei ragazzi "bisognosi" ammessi nelle strutture sono in realtà figli di facoltosi medici benestanti che pagano per usufruire dei servizi venduti a prezzi forfettari dall'Onaosi. Eppure da una lettura superficiale dello Statuto si direbbe che questa organizzazione è senza scopo di lucro che agisce per soddisfare gli interessi degli orfani, e invece fa tutto il contrario.

Il Cda Onaosi è composto perlopiù da medici, che nominati dai rispettivi ordini professionali, da qualche decennio a questa parte sperperano risorse costruendo mega palazzi a Perugia e dintorni destinati ad ospitare rispettivamente colletti bianchi raccomandati oppure vecchi medici benestanti in pensione.

La politica gestionale dove vanno più forte è quella del silenzio e dell'assistenza domiciliare: agli aventi diritto alle prestazioni, quando sono così fortunati da venire a conoscenza dell'esistenza dell'Onaosi, viene fatto credere che la scelta migliore sia quella di restare presso le proprie case, non usufruendo dei servizi e delle strutture, e ricevendo un assegno annuale.

I ragazzi assistiti dall'Onaosi che frequentano le scuole superiori, se restano a casa, magari in un paese disgraziato della Sicilia, ricevono un assegno di 5000 euro circa, mentre se vengono ospitati nelle strutture di Perugia ricevono un' assistenza di 35000 euro circa. Se solo gli aventi diritto venissero informati correttamente, queste splendide strutture non sarebbero strapiene di “figli di papà”.

Ma come è possibile che una fondazione assistenziale operi seguendo gli stessi criteri di una spa? Le strutture di Perugia sono davvero uniche e potenzialmente il massimo che uno studente universitario si potrebbe aspettare: tanti servizi, come la biblioteca, la sala internet, campi da calcio, basket, tennis, palestra...

Purtroppo la gestione di questa nobile idea è affidata a persone cattive che usano la condizione degli orfani per fare i loro sporchi giochi, persone che si fingono gatti quando in realtà non sono altro che cani, persone in grado di trasformare l'eccezione in regola.

Il secondo problema riguarda l'università e in particolare la mancanza di autonomia degli studenti ed il metodo di valutazione della preparazione. In questi mesi ho studiato abbastanza, anche se i miei sacrifici non sono valsi a nulla (almeno a fini universitari) perché sono stato bocciato per due volte in delle strane circostanze.

Il 28 maggio diritto amministrativo. Titolo del libro emblematico: “Teoria e prassi della pubblica amministrazione”, proprio per sottolineare l'abisso che separa una legge dalla sua applicazione concreta. Uno dei più bei testi che mi sia capitato di leggere, ho capito alcune cose circa la distribuzione e l'esercizio del potere pubblico.

La L.241/1990 così come innovata da alcune leggi del 2005, è davvero fondamentale per ogni cittadino, quindi dev'essere prima conosciuta da tutti, e poi se possibile applicata. Tali leggi stabiscono dei diritti fondamentali che sono attribuiti al cittadino in relazione all'attività della pubblica amministrazione (Scuole, Univeristà, autorità indipendenti, enti pubblici anche se privatizzati, Comuni, Regioni, Stato)  

Una delle notizie più interessanti del testo è stata la spiegazione del perché il punteggio degli esami è espresso in 30/30 o 110/110: gli esami andrebbero valutati da tre professori, e le tesi da 11 professori. Ogni professore avrebbe quindi 10 punti su 30. Tutto ciò ovviamente a garanzia di una valutazione il più possibile imparziale.

Tale criterio di imparzialità, che dovrebbe accompagnare l'esercizio di tutte le funzioni pubbliche, ma purtroppo sembra sfuggire alla maggior parte dei docenti universitari, che come nel mio caso valutano gli esami in perfetta autonomia senza consultarsi con altri professori. Ed ecco come la digestione o i problemi sentimentali di “un” professore possono rallentare il tuo percorso universitario.

La seconda materia interessantissima è stata diritto privato dell'informazione e dell'informatica. Sono stato bocciato proprio stamattina, da un professore che aveva prescritto 4 testi cartacei tra cui uno scritto da quel censore di Rodotà, probabilmente suo amico, dal titolo Tecnologie e diritti, Il Mulino, Bologna, 1995. Non ci crederete, ma vi assicuro che non è uno scherzo. Il testo che parla di tecnologia è proprio di 12 anni fa!

Ovviamente non ho osato comprare nessuno di quei testi, ed ho preferito studiare gli argomenti prescritti tramite wikipedia e vari siti che parlavano di trattamento dei dati personali, privacy, diritto di cronaca, commercio elettronico, firma digitale, documento informatico, conclusione del contratto virtuale e tutela del consumatore virtuale.

Davvero un ottimo metodo, dopo questa esperienza di studio gratuito e sostenibile, credo che saranno molti i testi che eviterò di comprare... sempre se riuscirò a passare altri esami!

Da oggi comincia ufficialmente la mia vacanza. Fra due giorni arriva la mia dolce metà che trascorrerà tutta l'estate con me. Questa che arriva si preannuncia come la più bella estate di tutte. Spero di potervi spedire qualche bella o brutta foto dalla Sicilia, anche se non credo che avrò tanto tempo per postare in modo costante.

Ciao e buon tutto!

sfoglia
marzo        dicembre