.
Annunci online

 
LaPetizione 
Le leggi naturali sono inviolabili, quelle sociali sono violabilissime
<%if foto<>"0" then%>
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Sicily Sustainable Tourism
  cerca



*Questo blog è ottimizzato per 
Firefox

Get Firefox!


FIRMA LA TUA PETIZIONE:
Petizione Europea
Petition Online
Petizioni Wwf
Petizioni Legambiente
Petizioni Infolav
No Inceneritori
No al Ponte
Cambia Clima
Stop Amianto
Peer To Peer
Class Action
Seeds Saver
No Banche Armate
Open Software
Informazione Libera
Antenne Selvagge
Contro gli sprechi
Costi di ricarica
Liberare archivio Rai
Stop al canone rai
Cinema senza spot


ISTITUZIONI MONDIALI:

United Nations
Sistem of Organization
UN Volunteers
Unicef
Unesco
Enviroment Programme
Office on Drug and Crime
International Crime Research Institute
International Computing Centre
World Food Programme
World Health Organization
Food and Agricoltural Organization
International Found Agricoltural Development
International Labour Organization
Regional Information Centre
International Atomic Energy Agency
Scientific Committee on Atomic Radiation
International Law Commission
International Justice Court
International Criminal Court
Interpol
Onu Italia
One World


ISTITUZIONI EUROPEE:
Europe and United Nations
Unione Europea
Parlamento
Commissione
Consiglio
Diritto
Europol
Rappresentanza italiana in UE


BLOG.ILCANNOCCHIALE.IT
Aegaion
Andreaspinelli
Eye
Garbo
Giugioni
Iguanablu
Irlanda
Let_it_be
Luigirossi
Mancinoedestro
Paolobongiorno
Poveromediterraneo
Rosamanauzzi
Santaopposizione
Senzabavaglio
Shamal
Triton
Unmilionediragioni


BLOG:
Piero Ricca
Beppe Grillo
Antonio Di Pietro
Carlo Lucarelli
Sandro Ruotolo
BlogGoverno
Blog sul Petrolio
 Nuke
 Beppone
Svolte Epocali
Greenhouseffect
Ammazzateci Tutti
Lettere Persiane
Blog di Partinico
Morgan Palmas
Luca Lodi
Terzoocchio
Informatieinformali


INFORMAZIONE:
Commissione Europea
Parlamento Europeo
Informazione e Documentazione Europea
Centri di Documentazione Europea
Internazionale
Wikipedia
Disinformazione
LuogoComune
LaNuovaEcologia
Nanodiagnostics
LaVoce
Report
RaiNews24
Avvisatore
IsolaPossibile
Indymedia
Unimondo
Canisciolti
Megachip
Helpconsumatori
PuntoInformatico
Peacelink
Arcoiris
Democrazialegalita
Ifatti
Aprileonline
Ecoradio
Uccidetelademocrazia


CONTRO TUTTE LE MAFIE:


Libera


SosteniamoSaviano



AddioPizzo



FondazioneFalcone


Libera
LiberaTerra
Peppino Impastato
Centro Impastato
Fondazione Falcone
Addio Pizzo
Sosteniamo Saviano
Progetto Legalità
Studenti Contro Mafie
Contra Camorra
Antimafiaduemila
Avviso Pubblico
Cuntrastamu
Osservatorio Camorra
Città nuove Corleone
Narco Mafie
Giro di Vite
Bernardo Provenzano


CONTRO TUTTE LE GUERRE:



Stop The Nato
Stop Cluster Munitions
Campagna Mine
Control Arms
Disarmo


AMBIENTE:



UN Enviroment Programme
Convention on Climate Change
Panel on Climate Change
European Enviroment Agency
European Enviroment Information
Sustainable Europe
Energo Club
Greenpeace
Wwf - Il Panda
Biodiversità
Fonte Verde
Inceneritori
Offshore No Grazie
Atomic Energy Agency
Effects of Atomic Radiation
Capitano Ultimo
Ambiente
Cartaecartone
Parks
Kloben
EcoDomus
Pannelli Solari
Ecoage
Costruzioni Solari
Il Portale del Sole
Se-project
Energia Eolica
Archivio Nucleare
Comieco
Il Sole a 360 gradi
Lifegate
Ambientenergia
Vigilanza Ambientale
Impatto Zero
Eolica


VIDEO DA VEDERE:
Nanopatologie (1.33.21)
Save the Forest (2.20)
Russian Climbing (8.23)
Crazy Student (0.38)
Orso Ballerino (1.00)
Only in India (1.06)
Crazy Dog (0.41)
4 Gemellini divertiti (1.09)
Baby Celtic Dance (0.58)


Join the FON movement!


Come disse M.L.King:
Non temo la cattiveria dei malvagi ma il silenzio degli onesti


Come disse il Buddha:
Non credete a ciò che avete udito.
Non credete alle tradizioni
solo perché sono state
tramandate per generazioni.
N
on credete in qualcosa solo perché ne è corsa voce o molti
ne hanno parlato.
Non credete semplicemente perché
vi viene citata un'affermazione scritta di un qualche antico saggio.
Non credete nelle congetture.

Non credete in ciò che considerate vero perché vi ci siete attaccati
per abitudine.
Non credete semplicemente all'autorità dei vostri maestri
e degli anziani.
Dopo osservazione ed analisi, quando la verità che avete trovato si accorda con la ragione e contribuisce al bene ed al miglioramento di ognuno,
allora accettatela,
praticatela
e vivete secondo essa.




Nucleo Operativo Ecologico
Ribellati, chiama
800-253608
ogni volta che vedi
un abuso ambientale.






BlogGoverno


Basta! Parlamento pulito


Locations of visitors to this page


 


BlogItalia.it - La directory italiana dei blog


 

Diario | Attualità | Ridere | Piangere | Petizioni | Sicilia | Ambiente | Foto |
 
Piangere
1visite.

21 dicembre 2007

Intercettazioni Berlusconi - Saccà

Il sacrosanto principio di distinzione o meglio separazione tra politica ed amministrazione è andato a farsi fottere.
Da non crederci! Persino Bertinotti ha criticato la diffusione dell'intercettazione. Ma in che paese viviamo? Berlusconi sedicente leader dell'opposizione chiede a Saccà di raccomandare la fiction di Barbarossa (che è una sottospecie di fascista) e anche due amiche di un misterioso senatore. Subito dopo davanti a giornalisti e telecamere dice che in rai si entra solo se ci si prostituisce o se si è di sinistra?!? Ma dico... prima raccomandi due persone alla rai, poi vieni sputtanato davanti all'italia intera e hai pure il coraggio di dire che alla rai si entra solo su raccomandazione? Che paese di merda è questo! Comunque ringrazio colui che ha diffuso le raccapriccianti parole del leader di forza italia chiunque esso sia. Ritengo che queste poche parole valgano molto di più di tutte quelle prove che sono state tirate in ballo nella miriade di processi in cui Berlusconi è o è stato implicato!

Adesso provate pure ad incriminare chi ha "violato" il segreto istruttorio, tanto le parole resteranno scolpite nella pietra, anzi nel software!

Qui trovate l'intercettazione

Speriamo che abbiano il buon senso di dimettersi subito entrambi, prima che qualcuno decida di intercettarli fisicamente e farli fuori: ciarlatani di questa caratura non dovrebbero essere abilitati neanche a fare i centralinisti in un ente pubblico... e invece il primo è il leader di uno dei più grossi partiti italiani, e il secondo è un amministratore di un delicatissimo servizio pubblico. Che merda!

5 marzo 2006

Giustizia per Federico Aldrovandi

Dicono che sia morto per cause estranee all'intervento delle forze dell'ordine, ma noi non ci crediamo e vogliamo la verità su questa vicenda che oggi più che mai infanga l'operato delle forze dell'ordine. La mamma si sta dando tanto da fare per far emergere la verità sulla morte di suo Federico, infatti ha anche creato un Blog in cui argomenta le sue dovute perplessità. Perchè non tutti si scandalizzano quando le forze dell'ordine abusano del proprio potere? Mi viene in mente il video che gira in questi giorni di quel pestaggio di un immigrato a Sassuolo in cui si vede un uomo con tutti i suoi difetti che non viene trattato da essere umano. Se si continua di questo passo si regredisce in tutti i sensi. Ogni abuso di potere è da condannare. Chi sostiene il contrario è un mafioso e non può di certo ricoprire cariche istituzionali.




permalink | inviato da il 5/3/2006 alle 12:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa

21 febbraio 2006

Chi è Geronzi?



Il Pres. del Perugia calcio Luciano Gaucci, dopo anni di favoritismi e clientelismi verso i suoi superiori, ha deciso di sputtanarli tutti o quasi. La goccia che ha fatto trabbocare il vaso è stata l'avviso di garanzia nei suoi confronti e in quelli dei suoi figli che sono già al fresco. I suoi superiori sono quelli che gli hanno permesso di restare a galla nel mondo del calcio anche se il bilancio della società perugina fosse in rosso. Secondo Gaucci, che ora si trova alle maldive, tutti gli organismi calcistici sono dei poteri occulti di tipo mafioso, che hanno permesso a società più rinomate di restare a galla pur avendo dei debiti astronomici. Tutto in cambio di qualche favore miliardario a Geronzi, il Pres. di Capitalia. Queste accuse sono il frutto di una lunga intervista fatta a Gaucci alle malive da un giornalista umbro. E' veramente fuorviante. Capisco che il mondo del calcio è un mondo pieno di soldi, ma sono sicuro che queste rivelazioni di Gaucci hanno fatto emergere la punta di un grosso, grosso iceberg.

Non vedo l'ora di poter scrivere su questo blog che Gaucci e i suoi superiori sono stati sbattuti al fresco.
 




permalink | inviato da il 21/2/2006 alle 11:54 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa

20 febbraio 2006

Piccoli accorgimenti



Ho deciso che Bill Gates è un mio nemico acerrimo. Sono convinto che se l'ideatore del concetto di "software proprietario" non fosse mai esistito, la popolazione umana avrebbe raggiunto dei livelli di progresso e di civiltà notevoli. Quest'uomo è riuscito benissimo a camuffare il più grande monopolio mai esistito per tutelare i suoi interessi a scapito del progresso comune. Loro potrebbero risolvere tanti problemi con una facilità estrema, ma invece tutte le invenzioni più utili e meno costose vengono fatte da normalissimi ragazzi a cui piace smanettare col pc. Com'è possibile che nessuno si è mai accorto di questo? Non penso sia sufficiente fare beneficenza per apparire come un benefattore, eppure il "tiranno dell'informatica" viene considerato come tale.
Davanti a tutto ciò vi propongo di passare  a Linux, che non ha niente a che vedere con il concetto di software proprietario, ed è stato ideato da Linus Tornvalds, un uomo che davanti ad una svolta epocale (lo sviluppo dell'informatica e di internet), ha deciso di mettere da parte i profitti personali per fare un gran bel regalo all'umanità. Peccato che il vero eroe non sia poi così tanto conosciuto. Aspettando palladium, vi prego di boicottare il tiranno in favore di chiunque altro ci sia sul mercato, come ad esempio mozilla (come browser) o linux (unico sistema operativo). Interpretanto al foto possiamo dire che linux se li beve sti tiranni, non ci resta che dargli un po' di fiducia.




permalink | inviato da il 20/2/2006 alle 17:23 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

29 gennaio 2006

Risparmia, consuma solo se necessario



Avete mai pensato che la maggior parte delle spese di ogni giorno sono inutili....Inutili se vi va bene, perchè spesso sono dannose (vedi fumo o alcol).


Lo stile di vita che mi sono imposto si basa sul risparmio, il consumo consapevole e critico è previsto solo se necessario.

Inoltre con i soldi e la salute risparmiati, potrete permettervi una vacanza che oltre a rigenerarvi fisicamente potrà aprievi la mente.

E' un peccato che su questi temi le istituzioni tacciono, o meglio, ci impongono il solito stile di vita tramite la pubblicità subdola.




permalink | inviato da il 29/1/2006 alle 23:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa

27 gennaio 2006

Turi Vaccaro


Tratto da www.promiseland.it


Quest' uomo è stato condannato da un tribunale olandese a 6 mesi di carcere e 750.000$ di ammenda scontabili con 12 mesi aggiuntivi di detenzione.

Cosa ha fatto? Ha semplicemente provocato un danno da 5 milioni di euro ai comandi di due bombardieri nucleari F16 a colpi di martello. La base prescelta fu quella Nato di Woensdrecht, che conteneva ben 20 testate atomiche. Il danno che ha fatto Turi è stato stimato in 5 milioni di euro, che a mio avviso sono inesistenti di fronte ai danni irreversibili causati dalle armi da guerra convenzionali e non.

Giustamente il suo avvocato sosteneva la tesi della legittima difesa, in quanto le armi nucleari sono armi non convenzionali (vìolano i trattati internazionali), e quindi illegali; ma purtroppo la corte ha condannato Turi Vaccaro sostenendo che il suo fosse stato un semplice gesto di vandalismo, piuttosto che una giusta affermazione di valori sani.

Mi auguro che Turi Vaccaro o perlomeno i suoi figli riusciranno a vedere un mondo in cui le armi convenzionali e non siano bandite dalla faccia del pianeta e ad essere puniti siano i loro fabbricatori e utilizzatori, piuttosto che i loro distruttori.




permalink | inviato da il 27/1/2006 alle 15:51 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa

25 gennaio 2006

Pensieri maligni

Forse la mia è un'idea senza basi e un po' ripetitiva, ma penso che sia assurdo sentire parlare di risparmi energetici solo dopo che la Russia abbia tagliato i rifornimenti. Questo tipo di politica ha la sola funzione di rattoppare un grossa falla, causata da anni e anni di menefreghismo da parte dei cittadini e da impicci poco chiari da parte dei politici, su un settore chiave qual'è quello energetico.

Non è consigliando i cittadini che si può risolvere un problema così grande.

Data l'assenza di misure idonee a fronteggiare la crisi energetica del futuro, la mia reazione è ambigua: da una parte penso che se alcuni terroristi o black block danno fuoco ai giacimenti petroliferi, non fanno poi così male, perchè accentuano la crisi (e la successiva riforma); ma a prevalere fortunatamente è il mio lato razionale che mi impone di continuare a comportarmi come sempre, cioè consumando beni materiali solo se strettamente necessari. Azioni queste ultime, che provocano le stesse crisi economiche e le successive riforme, che provocherebbero incendi ai giacimenti o azioni distruttive.

Vi assicuro che una volta cambiato stile di vita sarà un piacere risparmiare quattrini non finanziando attività moralmente illecite perchè inutili, che oggi sono la maggiorparte.

Se volete attivarvi, il mio consiglio è boicottare tutte quelle cose inutili o che non sono come dovrebbero essere, inoltre con l'astenzione di massa, credo si possa ottenere molto di più, che con un voto regalato all'uno o all'altro schieramento...




permalink | inviato da il 25/1/2006 alle 16:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa

16 gennaio 2006

Affrettatevi, il concorso "Penne Verdi" è iniziato

Ecoblog.it ha deciso di promuovere una iniziativa, che prevede la scrittura di un articolo a sfondo ambientale, che dovrà essere spedito entro e non oltre il 31 gennaio 2006 a suggerimenti@ecoblog.it

Scrivete, scrivete, scrivete, è un occasione da non lasciarsi scappare, in palio ci sono ben 200 euro.

Per maggiori informazioni
www.ecoblog.it




permalink | inviato da il 16/1/2006 alle 21:26 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

12 gennaio 2006

Wikipedia nel vortice della dittatura cinese



Pensavo di riuscire a soffermarmi solo su una buona notizia, ma evidentemente mi sbagliavo...
Leggo sul 
corriere e su repubblica che la più bella concezione di un'enciclopedia è stata oscurata in Cina.

Senza dare delle spiegazioni attendibili hanno censurato una fabbrica di cultura proprio li dove c'era più bisogno. 

Speriamo che i cinesi reagiscano in fretta altrimenti i portatori di democrazia dovrebbero farsi avanti...




permalink | inviato da il 12/1/2006 alle 10:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa

11 gennaio 2006

Di nuovo nel bel paese...

Di ritorno dalla più bella vacanza della mia vita, trascorsa nelle immense pianure a sud della Svezia, mi sarei aspettato di tutto tranne il manifesto di forza italia con berlusconi che afferma di aver influenzato l'opinione dell' Europa e del mondo in modo favorevole all' Italia...

Vi assicuro che dopo due settimane di apnea informativa italiana, l'unica cosa che il mio cervello era in grado di elaborare davanti ad una simile affermazione era: ma dove cazzo sono finito?




permalink | inviato da il 11/1/2006 alle 18:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa

22 dicembre 2005

Tra un condono e l'altro...

Finalmente un buon segno, la Guardia di Finanza ha scoperto l'esistenza di 6000 appartamenti romani affittati in nero a studenti, per un totale approssimativo di 50 milioni di euro sottratti illegalmente alle casse dell'erario. Peccato che non sono andati più in fondo, se avessero fatto un'operazione del genere in una città del sud si sarebbero resi conto che la realtà va ben oltre l'immaginazione.

Fonte: redazione.romaone.it/4Daction/Web_RubricaNuova?ID=70974&doc=si




permalink | inviato da il 22/12/2005 alle 1:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (14) | Versione per la stampa

10 dicembre 2005

Modelo educativo natalizio

A natale si sà, siamo tutti più buoni... Questa frase, il più delle volte, resta tale e non si trasforma in azione. Qualcuno crede che buoni si diventa facendo regali costosi. La mia coscienza mi impone di proporvi un cambiamento che non comporta perdita di tempo nè tantomeno di denaro, ma solo una piccola riflessione. Secondo me essere più buoni equivale a fare dei regali simbolici, non costosi, anche se di solito non è così. Se questo cambiamento vi sembra troppo radicale vi prego di tutelare almeno quelli che non possono tutelarsi da soli: i bambini. Non sono un padre, ma credo che se proprio volete viziare il vostro bambino, è opportuno riflettere molto prima di acquistare un giocattolo. Ci sono delle scelte che possono essere confutate, ma sfido chiunque a dire che regalare un'arma (pistole, fucili e coltelli) o comunque un gioco inerente alla guerra ad un bambino non sia criminale. Immaginate vostro figlio che ammira i bambini soldato africani alla tv?

Spero che queste poche righe possano essere utili a voi bloggers ma soprattutto a chi vi sta intorno...

Nell'attesa non possiamo fare altro che aspettare una legge che includa questo tradizionale "modello educativo" tra le fattispecie di reato.

Ps. anche Bush e Ratzinger giocavano alla guerra da piccoli




permalink | inviato da il 10/12/2005 alle 15:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa

6 dicembre 2005

Pecoroni industrializzati



Mi chiedo se sono io il disadaddato oppure qualche mia motivazione è condivisibile da voi cari bloggers. Mi è capitato raramente di conoscere persone che non riescono a vivere degnamente in Italia (non erano italiani). Eppure, da ciò che sento giornalmente sembra che siamo un paese in via d'estinzione. Il mortadella non fa altro che parlare di carovita e cazzate simili, il portatore nano di democrazia non fa altro che parlare di grandi opere, senza le quali l'Italia non potrebbe progredire.

Mi chiedo se vi siete resi conto di come va il mondo. Avete mai pensato che nella maggior parte delle aree abitate del globo (sicilia compresa) non vi sono infrastrutture? E noi ci lamentiamo se non abbiamo le strade ferrate ma abbiamo solo quelle asfaltate. Credo proprio che sarebbe giusto lamentarsi per la produzione della merce che passa su quelle strade (l'incendio nel traforo del Monte Bianco è stato causato da un tir che portava carta igienica dalla Francia all'Italia). Ogni giorno buona parte della produzione di ortaggi finisce in discarica senza neanche essere venduta incrementando l'inquinameno e noi non facciamo altro che consumare e consumare e consumare.

Un tempo si produceva per consumare, oggi si produce per vendere. Ci stiamo trasformando in pecoroni, chi non ha la lana o l'erba che viene pubblicizzata diventa una pecora nera.

Per me è arrivato il momento di decrescere a discapito di tutti quelli che producono per vendere, mi sono reso conto che il mio budget non è infinito, quindi è stupido pensare di riuscire ad avere tutto.




permalink | inviato da il 6/12/2005 alle 10:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
sfoglia
marzo