Blog: http://LaPetizione.ilcannocchiale.it

Se non vedo non credo

In questi giorni si parla tanto anche troppo di Democrazia e di brogli elettorali. Mi sembra che la confusione sia straripante, anche perchè questo documentario di Deaglio e Cremagnani è sottoposto ad una forma di censura sommersa. Tutti ne parlano, tutti sanno più o meno di cosa si tratta, ma nessuno l'ha visto. Vista la inadeguatezza della distribuzione, vi consiglio vivamente di fare queste semplici mosse: aprite eMule (se non c'è l'hai cosa aspetti? scaricalo), poi cliccate su cerca, scrivite "Uccidete la Democrazia". A questo punto vi appariranno migliaia di clients (di persone) che hanno/stanno scaricando l'ormai famoso documentario. Io lo già messo in download, e voi che aspettate?

Ps. Il 10 Dicembre a Milano c'è una importante manifestazione per depenalizzare, o meglio rilegalizzare il
File sharing. Scambioetico e Aret hanno promosso questa manifestazione per annullare una delle leggi più stupide e controproduttive che la scorsa legislatura abbia partorito: la legge Urbani, una legge che ostacola la diffusione della cultura stravolgendo il senso del copyright. Questa legge di merda agevola le lobbies e a noi singoli cittadini ci equipara a dei ladri-criminali-pirati, ha sotituito le parole "a fini di lucro" con le parole "per trarne profitto". In parole povere, chi scarica un film per passare una bella serata con gli amici (profitto) è di fatto equiparato a chi scarica i film e li rivende (lucro). Il governo fantoccio di Prodi si sta dimostrando incapace di invertire la rotta che ha seguito il precedente governo. Io non potrò esserci fisicamente, ma sarò indubbiamente lì con la mente e più diffusamente con il blog.

Firma la petizione per una cultura libera!

Pubblicato il 29/11/2006 alle 9.50 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web